Menu Chiudi

I LIBRI E LE IDEE PER GIOCHI AVVINCENTI

Attraverso le pagine dell’albo illustrato puoi proporre a casa un gioco per stimolare i sensi, le percezioni, l’immaginazione dei tuoi bambini.

Sullo spunto di “A caccia dell’orso” potremmo offrire pochi oggetti, meglio se destrutturati, come i materiali di recupero (scatole, rotoli, carta da giornale, stoffe, vecchie lenzuola etc.) in quanto facilmente trasformabili.

Dopo la lettura definiamo con loro degli spazi, chiari e delimitati.

Questa è la casa: ad esempio un tappeto con coperte, cuscini, peluches.

Qui scorre il fiume: un lenzuolo azzurro, blu, verde mare.

La tundra innevata: vecchi giornali, carta da pacchi, stoffe.

La palude: qualche cuscino e materassino.

Il bosco: oggetti duri su cui camminare.

Il prato: i tovagliolini colorati potrebbero rendere bene l’idea.

E la grotta dell’orso, come la facciamo?

CARO AMICO TI SCRIVO: MOLTO PIU’ CHE UN LAVORETTO

Le bambine e i bambini si staranno chiedendo perché non possono incontrare le persone a cui vogliono bene, tra cui i loro amici.

Possiamo però recuperare una comunicazione a distanza molto più intima dei mezzi di comunicazione digitale. Ecco alcune idee creative e…. bizzarre 😉 pensate per gli amici.

Una letterA, anzi più di una

Una cartolina cartoAmica

Uno splendido scarabocchio 

Pasticci di colori litigarelli

Collage di baci a volontà

Come recapitarli? Facile!

Il tappeto svolazzante

Il messaggio in lattina

Il piccione dimenticone

La fatina postina

Continua a giocare anche con le parole.

Vuoi condividere con noi?

PER RIFLESSIONI E APPROFONDIMENTI: articolo di Vera Pagani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *